Osmotizzatori

L’osmosi inversa viene realizzata con una membrana che trattiene il soluto da una parte impedendone il passaggio e permette di ricavare il solvente puro dall’altra.

Questo fenomeno non è spontaneo e richiede il compimento di un lavoro meccanico pari a quello necessario per annullare l’effetto della pressione osmotica.

Tale processo rappresenta la più fine tecnica di filtrazione dell’acqua.

Scheda Tecnica

  Produzione acqua osmotizzata: 110 Lt/h (+/- 20%)

  Percentuale di reiezione: 90/95%

  Pre-filtrazione: a sedimenti 12”

  Filtro composito carbon block 5 micron certificato NSF 12”

  Filtrazione osmosi inversa: 2 membrane 1812 da 150 GPD TFC (Thin Film Composite)

  Pompa: rotativa 300 litri/ora certificata D.M 174

  Motore: 180W – 220V/50 HZ

  Pressione d’esercizio: 9/10 Bar

  Alimentazione: 220V/50Hz

  Assorbimento: 200 W

  Pressione acqua in entrata (min/max): 2 – 5 Bar

  Rapporto scarico permeato: 2,5/1

  Ritardo avvio pompa

  BYPASS regolazione TDS

  Sensore antiallagamento con blocco funzioni ed ingresso acqua

  Lavaggio automatico membrane ogni 6 ore di inutilizzo

  Dimensioni (cm): 10,5 (L) x 43,5 (P) x 41,0 (H)

  Peso: 14 kg

Caratteristiche acqua da trattare

  Totale solidi disciolti in entrata (max): 2000 Mg/l

  PH consentito acqua in entrata (min/max): 3 – 11